{niftybox background=white,textcolor=dimgray,float=right,textalign=justify,border=gold,font=Arial,fontsize=12px}

Paciclica: in bicicletta a Perugia il 24 settembre 2011
è il
50esimo della Marcia per la Pace Perugia-Assisi

Il fatto che siano stati oltre cento i ciclisti che da 13 città d'Italia hanno partecipato l'anno scorso alla prima Paciclica sotto egida Fiab, Paciclica: in bici per la Pace ci spinge a ritentare l'iniziativa a livello nazionale anche nel 2011. Inseguendo il sogno di vedere moltiplicate le adesioni.{/niftybox}


Organizzazione
Il momento culminante di Paciclica 2011 sarà sabato 24 settembre ore 16:30 a Ponte San Giovanni (una delle stazioni FFSS di Perugia). Ora e luogo per il concentramento di tutte le Associazioni Fiab aderenti, in modo da pedalare insieme gli ultimi 7 km che dista il centro di Perugia.

Coordinamento nazionale
Ogni Associazione deciderà in misura del tutto autonoma come raggiungere Ponte San Giovanni: ci si potrà recare con un viaggio completamente in bicicletta, oppure utilizzando l'intermodalità treno+bici o nave+treno+bici come fatto dagli amici siciliani, oppure anche a piedi (magari con una staffetta accompagnata da biciclette). Non esiste alcun limite temporale: ci si potrà impiegare una settimana come un giorno; fondamentale sarà solo arrivare puntuali al piazzale della stazione di Ponte S.Giovanni per dar vita alla sgroppata finale in parata e con la massima visibilità, dispiegando le nostre bandiere Fiab e arcobaleno (proprio come avrebbe voluto Gigi Riccardi) fino alla piazza 4 Novembre di Perugia dove faremo festa e saremo festeggiati.

Coordinamento Centro-Sud Italia
Giovanni Palozzi di Ruotalibera Fiab di Roma (email Giovanni Palozzi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. 333 5363818) coordinerà chi volesse aderire a Paciclica provenendo dal Centro-Sud Italia


Comunicazione a TV, giornali, radio e ai propri associati

Per far conoscere Paciclica si passerà da:

  1. conferenza stampa generale a cura del gruppo organizzatore di Brescia e conferenze stampa specifiche per ogni Fiab locale
  2. comunicazione particolare e in progressivo aggiornamento sul sito paciclica.it,
  3. comunicazione ufficiale sul sito fiab-onlus.it,
  4. comunicati stampa a radio, giornali e TV (anche RAI Regione),
  5. visibilità sul proprio sito e possibilità di aggiornare lo stesso in tempo reale.
  6. Inoltre: teniamo presente che in caso foste seguiti da un furgone di assistenza, è opportuno averlo con combustione a metano, fatto di coerenza ambientalista che sarebbe bene comunicare sia in conferenza stampa sia nel progetto inoltrato alle Amministrazioni.

Richiedere il patrocinio, e anche una sovvenzione economica a Comuni, Province e Regioni è auspicabile; se intervenissero gli Enti Locali sarà anche più agevole sfruttare i loro canali per raggiungere i media (cosa egregiamente svolta dagli amici Fiab di Modena nel 2010).


Abbigliamento
Riteniamo importante la maglietta univoca uguale per tutti, per più motivi: il primo è personale poiché la maglietta sarà utilizzabile anche in futuro, il secondo poiché è un elemento appetibile dai media. Verificheremo se utilizzare ancora quella del 2010 col bellissimo disegno di Rossella Cadignani
oppure idearne un’altra.

Durante la Marcia
Vista l’esperienza di alcuni paciclici 2010, abbiamo verificato la fattibilità di portare la bicicletta con noi durante la Marcia. Chiaramente dobbiamo rilevare che essendo una marcia sarà opportuno gestirsi con notevole attenzione per non intralciare o essere fattore di rischio per le altre migliaia di persone. Stiamo anche predisponendo un apposito striscione da utilizzare durante la Marcia con ben evidente i simboli di Fiab e Paciclica

IMPORTANTE
Essere tempestivi a prenotare con largo anticipo le sistemazioni per il pernotto in quel di Perugia; nel 2007 eravamo 200mila persone e il 2011 si prevedono tantissime adesioni.

Rientro alle proprie città
Molti torneranno o in treno o coll’autobus+bici. Se il numero dei partecipanti fosse basso (tipo 5 - 7 persone di un gruppo) vi consigliamo vivamente di prendere contatto con un Ente (Comune, Provincia, Associazione, Patronato, Agesci o Sindacato) che parteciperà alla Marcia della Pace iscrivendosi con loro per il solo rientro, precisando che parte dell’autobus sarà occupato da alcune vostre biciclette.

Percorsi per raggiungere Perugia Bicitalia
In Italia – è una nostra proposta FIAB – esiste una rete chiamata
Bicitalia che deve essere parte integrante del progetto Paciclica 2011: nei comunicati stampa dobbiamo informare dell’esistenza di tale rete per raggiungere Perugia. Sia da Sud come da Nord, chi aderirà a Paciclica 2011 utilizzerà laddove conveniente la rete Bicitalia. Cosa che renderà neanche tanto improbabile il contatto di qualche gruppo sul medesimo tracciato. Se ciò avvenisse, crediamo sarà tutto fuorché un problema

Nota supplementare
Nel 2010 in ben due scuole, una a Borgosatollo (Brescia) e una a Piario-Cerete (Bergamo), il progetto Paciclica è andato a scuola vedi paciclica.it/scuola. Qualora un gruppo decidesse di ragionare di Pace e Ambiente presso una scuola ce lo comunichi tempestivamente scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per aderire ufficialmente a Paciclica cliccare qui inviando la propria volontà di partecipazione.

qui il presente testo in formato pdf

 

Massimo Braghini
coordinatore Nazionale di Paciclica in bici per la Pace

per info e/o contatti cliccare qui oppure telefonare a Massimo Braghini  333 4399120



Privacy  -  Informativa cookie
Statistiche     

Questo sito utilizza cookie per scopi funzionali. Continuando a navigarci ne accetti le condizioni.