monte toc franaIl Giro d'Italia che parte domani da Napoli farà da apripista, a suo modo, alle commemorazioni nazionali della tragedia del Vajont che compie 50 anni a ottobre. Fra media e istituzioni tutti, almeno quest'anno, la dovranno ricordare e il Giro farà la sua parte con un arrivo tappa a Erto mercoledì 15 e una ripartenza l'indomani da Longarone.

In passato, aveva fatto tappa una volta a Longarone (nel '76) ma mai a Erto. E ciò è anche comprensibile: l'"erto" paesino costituito dall'antico borgo abbandonato sottostante quello nuovo di 800 abitanti non è proprio l'arrivo tappa ideale per una carovana di 200 bici da corsa e di 1000 (a occhio) veicoli a motore d'ogni risma. È però il paese-simbolo del Vajont, testimone del prima e del dopo disastro per la sua posizione sopra la diga, in faccia alla montagna che franò nel bacino causando quel che sappiamo.
L'importanza dell'anniversario, evidentemente, imponeva per una volta anche al Giro di farne il traguardo di un giorno. Gesto simbolico comprensibile a tutti. Ma anche gesto concreto, perché quando la diretta tv della tappa inquadrerà i corridori lungo la strada costruita sull'immensa frana, nello scenario maestoso e sconvolto della valle, tutti gli spettatori potranno farsi un'idea di cos'è stato il "Vajont". "Disastro-monito" per tutto il mondo, come l'ha definito l'Onu in ragione delle cause umane che l'hanno provocato.
Cosa che non saranno certo le immagini in diretta tv, per quanto eloquenti, a spiegare. Ma molti, vedendole, saranno spinti a saperne di più, a cercare in internet o in biblioteca (c'è sempre il dvd della memorabile "orazione civile" di Marco Paolini, quella trasmessa in diretta Rai dalla diga la sera del 9 ottobre '97 che rivelò il Vajont a tutta l'Italia)... insomma anche il Giro potrà giovare alla consapevolezza collettiva. Al netto degli inevitabili disagi per gli abitanti di Erto, un risultato non trascurabile in tempi di facile smemoratezza.

Gino Ferri, per la redazione di paciclica.it





paciclica global warming


Privacy  -  Informativa cookie
Statistiche     

Questo sito utilizza cookie per scopi funzionali. Continuando a navigarci ne accetti le condizioni.