aribi1aribi2Sono partito da Vicenza e ho fatto tappa al lago di S.Croce; il giorno dopo sono ripartito per Erto, poi ho proseguito verso la lunga via delle Dolomiti e la Val Pusteria.
Perché il Vajont?




mappa vajont-dolomiti-pusteriaNel programmare il viaggio il Vajont è sempre stato il mio punto fermo, già dall'anno scorso avevo intenzione di andarci, poi l'idea si è riproposta quest'anno e visto che cadeva nel 50esimo anniversario mi sono deciso finalmente a visitarla.
La tragedia della diga del Vajont mi ha sempre colpito: la prima volta che ne ho sentito parlare fu anni fa in occasione dello spettacolo di Paolini, poi con i libri di Mauro Corona e mi ha sempre incuriosito visitare quei luoghi che avevo solo immaginato dalla lettura dei suoi libri.
Devo dire che la diga mi ha impressionato molto, sia per la sua grandezza sia nel vederla lì integra come se nulla fosse... Un'altra cosa che mi ha colpito sono tutte le bandierine colorate che ho visto a monte della diga a voler ricordare tutti i bambini che la diga si è portata via.

due righe sul mio viaggio le puoi trivare anche qui

Nicola Freti Fiab Aribi Bergamo

Privacy  -  Informativa cookie
Statistiche     

Questo sito utilizza cookie per scopi funzionali. Continuando a navigarci ne accetti le condizioni.