logo3 fiabminilogopaci2014In Bici, per la Pace e per l'Ambiente

Questa la comunicazione relativa a Paciclica inviata ai coordinatori regionali Fiab.

Domenica 19 ottobre torna dopo tre anni la Marcia per la Pace Perugia-Assissi e - come alle ultime tre edizioni 2007, 2010 e 2011 - la Fiab aderisce a

suo modo con Paciclica cioé utilizzando la bici per arrivare a Perugia. Organizzativamente si ripeterà lo schema delle precedenti edizioni in cui Paciclica s’è svolta come manifestazione nazionale Fiab.
Per le associazioni aderenti, l'appuntamento è a metà pomeriggio (ore 15:30) di sabato 18 nel piazzale della stazione di Perugia-Ponte San Giovanni. Da lì, tutti i partecipanti faranno in bici i tre km fino a Bastia Umbra dove saranno accolti dai partecipanti alla Tavola della pace. Il corteo sarà il punto culminante di Paciclica. Per raggiungere Perugia ogni Fiab sceglierà liberamente i suoi tempi,modi e itinerari. Ci sarà chi farà il viaggio interamente in bici e chi, per un certo tratto, accorcerà la distanza caricando le bici sul treno. Chi impiegherà un giorno, chi due, tre o più giorni.
Il messaggio che si vuole lasciare è che nell’andare a manifestare per la pace e la nonviolenza - come riteniamo giusto fare - c’è più coerenza se si sceglie un mezzo che non inquina, non fa violenza all’ambiente. In questo senso niente meglio della bici, veicolo anche simbolicamente “disarmato"

L’idea organizzativa di questa edizione è di formare gruppi su base regionale (anziché provinciale) per fare il viaggio.
Per es. dalla Lombardia - a parte la Fiab di Brescia che in quanto coordinatrice di Paciclica, farà il suo viaggio tutto in bici con 30 partecipanti - le varie Fiab “lombarde” che hanno soci desiderosi di partecipare dovrebbero coordinarsi per formare il “gruppo Lombardia" e scegliere da dove, quando e come partire per Perugia.
Ovviamente niente impedirebbe (anzi: sarebbero i benvenuti!) i singoli soci di fare da soli la loro propria Paciclica,in autonomia rispetto all’eventuale gruppo regionale Fiab che si dovesse formare.
L’importante per tutti è trovarsi sabato pomeriggio a Ponte San Giovanni (Perugia) Gino Ferri




paciclica global warming


Privacy  -  Informativa cookie
Statistiche     

Questo sito utilizza cookie per scopi funzionali. Continuando a navigarci ne accetti le condizioni.