bikethenobel gianottiI ciclisti di Paciclica-Fiab si congratulano con Paola Gianotti arrivata ieri finalmente alla meta dopo 2000 km di bici in 19 giorni da Milano a Oslo.
Per noi è un’altra conferma che solo la bici sa aggiungere valore all’atto di portare

 

un messaggio morale a destinazione (quando è giusta la destinazione).
Sia che si tratti, nel caso della bravissima Gianotti, della consegna all'Accademia del Nobel di Oslo delle firme raccolte da Caterpillar a sostegno della candidatura della Bicicletta a Premio Nobel per la pace 2016. Sia che si tratti del viaggio Venezia Parigi (1100 km in 13gg) ideato dal climatologo Daniele Pernigotti e guidato da Alberto Fiorin per partecipare alla conferenza sul Clima di Parigi «pubblicizzando la bici come mezzo di trasporto ideale a emissione zero».  Anche il suo gruppo di otto ciclisti arrivò a Parigi come da programma portando il suo messaggio a destinazione. E anche quello è stato un bellissimo gesto che ci rafforza nell'idea che andare da tutta Italia in bici alla Marcia della Pace Perugia Assisi - come facciamo noi «Paciclici» per dire che la difesa dell'ambiente comprende quella della pace - è proprio la cosa giusta da fare.

bike-the-nobel

Gino Ferri per la redazione di paciclica.it



Privacy  -  Informativa cookie
Statistiche     

Questo sito utilizza cookie per scopi funzionali. Continuando a navigarci ne accetti le condizioni.