salvaicilcistil'eccezionale e per certi versi non scontato successo mediatico della campagna #salvaiciclisti (qui su Facebook) insiste affinché gli 8 punti promossi dal Times siano applicati. E dimostra ancora una volta di più l'elevata sensibilità di coloro che hanno necessità e l'intelligenza di utilizzare la bicicletta quale strumento quotidiano di trasporto. Il contenitore web nato in Italia è letteralmente "esploso" tanto da costringere qualche media internazionale a parlarne. Ovvio, ciò non basta. Ma risulta evidente l'importanza delle istanze promosse dal mondo della bicicletta urbana. Un invito: aderiamo in massa

gli 8 punti del Times

1. Garantire l’applicazione a livello locale degli 8 punti del Manifesto del Times per le aree di competenza comunale,
2. formulare le opportune strategie per incrementare almeno del 5% annuo gli spostamenti urbani in bicicletta nei giorni feriali,
3. contrastare il fenomeno del parcheggio selvaggio (sulle strisce pedonali, in doppia fila, in prossimità di curve ed incroci, sulle piste ciclabili),
4. far rispettare i limiti di velocità stabiliti per legge e istituire da subito delle “Zone 30? e “zone residenziali” nelle aree con alta concentrazione di pedoni e ciclisti,
5. realizzare, qualora mancante, un Piano Quadro sulla Ciclabilità o Bici Plan,
6. monitorare e ridisegnare i tratti più pericolosi della città per la viabilità ciclistica di comune accordo con le associazioni locali,
7. redigere annualmente un documento pubblico sullo stato dell’arte nel proprio comune di competenza della viabilità ciclabile indicando i risultati dell’anno appena trascorso e gli obiettivi futuri,
8. dotare ogni strada di nuova costruzione o sottoposta ad interventi straordinari di manutenzione straordinari con un percorso ciclabile che garantisca il pieno comfort del ciclista,
9. promuovere una campagna di comunicazione per sensibilizzare tutti gli utenti della strada sulle tematiche della sicurezza,
10. dare il buon esempio recandosi al lavoro in bicicletta per infondere fiducia nei cittadini e per monitorare personalmente lo stato della ciclabilità nella sua città




Privacy  -  Informativa cookie
Statistiche     

Questo sito utilizza cookie per scopi funzionali. Continuando a navigarci ne accetti le condizioni.