web IMG 6314
2 febbraio TINERHIR km 0

Stamane, contravvenendo al mio tipico atteggiamento diffidente e guardingo (assai poco paciclico!), come raramente avviene da quando sono qui in Marocco, mi sono concesso un po' più apertamente e confidenzialmente alla gente del luogo e in particolare ad uno dei frequentatori del bar dell'albergo in cui sono ospite, il quale parlando un italiano quasi perfetto, dopo una decina di minuti di chiacchiere sul generale, mi invita a seguirlo perché intende prestarmi una dettagliata mappa delle Gole del Todra che ho intenzione di visitare in bici domani.

Cosicchè lo seguo fiducioso e lui mi conduce nel posto dove tiene la mappa, ossia "guarda caso" nel negozio di tappeti e souvenir di suo fratello. Mi rendo immediatamente conto di essere cascato nella solita trappola per turisti, ma dal momento che effettivamente desidero acquistare qualche piccolo souvenir prima di tornare in Italia e dal momento cweb IMG 6322he sono incuriosito dal voler provare a contrattare gli acquisti, decido di restare al gioco. La cerimonia o la commedia dell'acquisto ha quindi inizio: mi viene offerto del the e dopo i soliti convenevoli iniziamo ad entrare nell'argomento prezzi per alcune catenine di indubbia bellezza ma sul cui valore intrinseco non saprei giudicare. Si parte da 80 euro (!!!!!) per una catenina ma io faccio immediatamente presente che non intendo spendere in tutto più di 30-40 euro, indipendentemente da ciò che comprerò. Il tizio possiede una logorrea ed una abilità contrattuale al cui confronto Roberto da Crema (il Baffo) impallidirebbe. Alla fine dopo circa TRE ore di pause, offerte, controfferte, aggiunte o sottrazioni di collanine e bevute di the, esco dal negozio avendo speso 90 euro e acquistato 4 collanine e (sic!) un tappeto (!) che seppure piccolo costituisce sempre un bagaglio in più per la Cangura. Pochi attimi dopo essermene andato ritorno cosciente e mi sento un po' come quei tontoloni che spendono un sacco di soldi per farsi fare le carte da maghi o fattucchiere. Però la mappa infine me l'hanno data! Una fotocopia ciclostilata (ce n'era lì un pacco da cento) della carta Michelin webIMG 6323che possiedo già! AAAAARGHHHH! THIS IS MAROCCO BABY!!!!!!

 

3 febbraio TINERHIR - GOLE DEL TODRA - TINERHIR km 95 dislivello in salita m 1060

Con bici senza bagaglio visito la Valle del Todra, attraverso un percorso spettaccolare che senza dubbio rientra nella web IMG 6328top ten delle strade più belle che abbia pedalato. In certi punti le pareti verticali delle montagne precipitano di oltre 300 metri fino al livello del fiume che contende ad ogni metro il ristretto spazio alla strada. Dopo 30 km la gola termina lasciando il posto ad un deserto di alta quota dove pochi arbusti costituiscono il nutrimento per enormi greggi di capre. Arrivo fino ad un passo a 2180 m e poi torno indietro. web IMG 6333



Paciclica è Pedalare per Impegno Civile

  • paciclica
    in piazza Loggia per un fiore con la Casa della Memoria (2010)
  • paciclica
    Paciclica con i ragazzini (2010)
  • paciclica
    Paciclica in bici coi ragazzini di Borgosatollo (2011)
  • paciclica
    Paciclica assieme ad un centinaio di giovanissimi adulti (2011)
  • paciclica
    Paciclica accolta al Forum 1000 Giovani per la Pace (2011)
  • paciclica
    Paciclica accolta al Forum 1000 Giovani per la Pace (2011)
  • paciclica
  • paciclica
  • paciclica
  • paciclica
  • paciclica
    Paciclica a Perugia con un mezzo d'eccezione (2016)
  • paciclica
    Paciclica alla Marcia con uno dei suoi striscioni (2014)
  • paciclica
    Paciclica per Impegno Civile e per Passione (2010)
  • paciclica
    Paciclica alla Marcia per la Pace di Aldo Capitini (2018)

Share Buttons by E-MAILiT

Privacy  -  Informativa cookie
Statistiche     

Questo sito utilizza cookie per scopi funzionali. Continuando a navigarci ne accetti le condizioni.